NEWS FGU MESSINA

20 LUGLIO 2020 – FGU CHIEDE CON URGENZA UN COMMISSARIO PER L’AZIENDA POLICLINICO

Al Presidente della Regione Sicilia
presidente@certmail.regione.sicilia.it

All’Assessore Regionale della Salute-Sicilia
assessorato.salute@certmail.regione.sicilia.it

Al Presidente del Consiglio dei Ministri
presidente@pec.governo.it

Al Ministro della Salute
seggen@postacert.sanita.it

Al Ministro per la Pubblica Amministrazione
protocollo_dfp@mailbox.governo.it

All’Autorità Nazionale Anticorruzione
protocollo@pec.anticorruzione.it

Alla Procura Regionale della Corte dei Conti-Sicilia
sicilia.procura@corteconticert.it

Al Presidente della Commissione d’inchiesta e
vigilanza sul fenomeno della mafia e della
corruzione ARS-Sicilia
commissioneantimafia.sicilia@pec.it

Alle Procure della Repubblica c/o il Tribunale di
Palermo, Messina e Reggio Calabria
prot.procura.palermo@giustiziacert.it
prot.procura.messina@giustiziacert.it
prot.procura.reggiocalabria@giustiziacert.it

Prot. n. 46/CA 2020

Oggetto: richiesta urgente nomina Commissario Straordinario AOU Policlinico di Messina.

Il 30 giugno u.s. si è dimesso il Direttore Generale dell’AOU Policlinico “G. Martino” di Messina, dott. Giuseppe Laganga Senzio, ad un anno dalla nomina avvenuta con D.P.R.S. n. 389/19, per andare a ricoprire un incarico prestigioso in altra regione. Di tali dimissioni annunciate agli organi di stampa, e come dichiarato dal Dott. Laganga pubblicamente, ne erano a conoscenza già da qualche tempo sia il Magnifico Rettore dell’Università di Messina, Prof. Salvatore Cuzzocrea, sia l’Assessore alla Salute della Regione Sicilia, l’On. Ruggero Razza.
A pochi giorni dalle dimissioni, esattamente il 17 giugno, il Direttore Generale ha nominato inspiegabilmente dapprima il Direttore Amministrativo, dott.ssa Elvira Amata, già in comando presso la stessa Azienda e con successiva delibera, ha delegato al Direttore Sanitario dott. Antonino Levita, le proprie funzioni in caso di sua assenza o impedimento.
Occorre affermare che la gestione manageriale del dott. Laganga non ha brillato particolarmente per la trasparenza, Egli ha gestito per un anno senza Direttore Ammnistrativo, non ha mai provveduto alla nomina del responsabile della U.O.C. Economico, Finanziario e Patrimoniale, ricoperta da numerosi anni da un dirigente f.f., non è riuscito a nominare un Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza, in atto scoperto da diversi mesi e di cui nell’ultimo anno si sono viste susseguirsi tre dimissioni.
D’intesa con il Magnifico Rettore, il Direttore Generale ha nominato la quasi totalità dei Responsabili di Unità Operative Complesse negli ultimi quindici giorni prima delle dimissioni, commettendo difatti una serie di illegittimità meritevoli di ulteriori approfondimenti e probabile annullamento in autotutela da parte del futuro nuovo Direttore Generale.
Dal 1 luglio l’AOU, è gestita dal Direttore Sanitario dott. Antonino Levita, in funzione della delega del Direttore Generale; tale delibera appare viziata di legittimità in primo luogo perché si riferisce a funzioni vicarie determinate dall’assenza o impedimento del Direttore Generale, in secondo luogo perché è generica e non definisce ambiti settoriali di attività di adozione di singoli atti di diritto pubblico o privato.
L’art. 30 dell’Atto Aziendale dell’AOU, nonché l’art. 20 della legge regionale n. 5/2009 e non ultimo l’art. 3 del D. Lgs. 502/1999, fanno riferimento a delega di funzioni specifiche durante la permanenza in carica del Direttore Generale e non in caso di dimissioni; infatti nel casi di vacanza per dimissioni non si possono delegare le funzioni e i poteri propri del Direttore Generale, quali nomine e valutazioni di dirigenti, rappresentanza in giudizio, revoca di incarichi, convenzioni con enti pubblici, adozione di regolamenti, sicurezza sul lavoro.
Le delibere attualmente emanate dal dott. Levita, riportano nel frontespizio “Direttore Generale F.F., nominato con DDG n. 906 del 17.06.2020” in maniera errata e illegittima secondo la scrivente, semmai egli è Direttore Sanitario delegato nelle funzioni di Direttore Generale e non nominato.
Quanto esposto, risulta ancora più aggravato se si considera che il Dott. Antonino Levita, sempre inspiegabilmente, risulta essere anche Responsabile del DAI dei Servizi, come concordato tra il Direttore Generale ed il Magnifico Rettore. A tal proposito si ribadisce che per la legislazione vigente il direttore di un DAI non può che essere il responsabile di Unità Operativa complessa all’interno dello stesso.
Come se non bastasse, si coglie l’occasione per ribadire che, il dott. Antonino Levita non possiede i requisiti per ricoprire il ruolo di Direttore Sanitario, come più volte denunciato dalla scrivente O.S. a tutte le Istituzioni interessate nonché all’Autorità Giudiziaria, registrando soltanto il silenzio e lasciando perseverare in maniera delinquenziale la violazione di leggi e normative vigenti all’interno dell’Azienda Ospedaliera.
Non a caso la scrivente, ha insistentemente richiesto più volte l’invio di ispettori regionali e ministeriali per far luce sul grumo di interessi e cattiva gestione che imperversa all’interno dell’AOU Policlinico di Messina.
Si chiede pertanto, nelle more della nomina da parte del Presidente della Regione Sicilia di un nuovo Direttore Generale, d’intesa con il Magnifico Rettore, l’immediata nomina da parte dell’Assessore Regionale alla Salute di un commissario straordinario al fine di garantire la continuità gestionale dell’AOU Policlinico di Messina; in un quadro aggravato da incertezza economica delineato dall’adozione dell’ultimo bilancio consuntivo relativo all’anno 2019, dal quale si evincono due dati significativi l’uno relativo ai crediti vantati per € 75.610.180 e l’altro per debiti per un valore di € 78.616.674 (tributi, istituti previdenziali e assistenziali, istituto tesoriere, fornitori).

In attesa di urgente riscontro si porgono distinti saluti

Messina 20 luglio 2020

Il Coordinatore FGU Dip. Università  Messina
Dott. Paolo Todaro

SCARICA Richiesta Commissario Straordinario AOU Messina

LEGGI ANCHE: